it 
  •  fr
  •  gb
  •  de
  •  es
  • Inspirations

    Universi :  Tappeti Tappezzeria

    Lasciate che il vostro piano si esprima! I tappeti contemporanei, grafici e artistici, trasformano il vostro interno in un'opera d'arte. 

    Fin dal periodo classico e dai cartoni animati di Le Brun, Poussin o Boucher, l'arazzo è stato abbandonato dai pittori. Negli anni '50, Léger, Delaunay, Calder, tra gli altri, hanno riscoperto la loro ricchezza creativa. Nel 2008, Camille Chevalier ha fatto rivivere la tradizione. La sua casa editrice di tappeti collabora con artisti e designer. Daniel Buren ha risposto alla chiamata e ha inciso le sue famose strisce di lana. Se non potete permettervi uno dei 10 tappeti firmati e numerati, non preoccupatevi. La creazione di oggi è abbondante e conveniente. Nani Marquina di Barcellona ha democratizzato il tappeto moderno all'inizio degli anni Ottanta. I suoi tappeti sono dipinti colorati e vivaci... muy movida. Il suo lavoro ha aperto la strada a una produzione sfrenata. Jean-Charles de Castelbajac ha trasposto l'universo pop rock dei suoi abiti in "tappeti iconici", veri e propri "manifesti" illustrati con Mao, Rimbaud, la bandiera inglese o le chitarre rock. 

    Depuis l'époque classique et les dessins ...
    KRISTIINA LASSUS
    ITALY DREAM DESIGN
    Welove design
    MAISONS DU MONDE
    Alterego-Design
    CHILEWICH
    CR CLASS
    ... de Le Brun, Poussin ou Boucher, la tapisserie a été abandonnée par les peintres. Dans les années 1950, Léger, Delaunay, Calder, entre autres, redécouvrent leur richesse créative. En 2008, Camille Chevalier a fait renaître la tradition. Sa maison d'édition de tapis collabore avec des artistes et des designers. Daniel Buren a répondu à l'appel et a gravé ses célèbres bandes de laine. Si vous n'avez pas les moyens de vous offrir l'un des dix tapis signés et numérotés, ne vous inquiétez pas. La création d'aujourd'hui est abondante et abordable. Nani Marquina de Barcelone a démocratisé le tapis moderne au début des années 1980. Ses tapis sont des peintures colorées et vibrantes...muy movida. Son travail a ouvert la voie à une production débridée. Jean-Charles de Castelbajac a transposé l'univers pop rock de ses vêtements en "tapis iconiques", véritables "posters" illustrés de Mao, Rimbaud, du drapeau anglais ou de guitares rock. 

    Negli interni puliti, lo stile della natura è in voga. Senza ornamenti o colori vivaci, questi tappeti mettono in risalto la materia prima. I tappeti vegetali sono realizzati in sisal intrecciato, rafia e giunco marino. Per vivere vicino al terreno, preferiscono tappeti di lana morbida e arruffata o pelli di animali. È la lana e il suo aspetto pelota che ha ispirato Patricia Urquiola. Presentato a Maison&Objet lo scorso gennaio, Mangas si presenta come una sciarpa infinitamente lavorata a maglia. I punti alternati formano contorni casuali, metà curvi e metà diritti.  

    I tappeti eleganti rimangono senza tempo e si integrano perfettamente in un ambiente contemporaneo. La bellezza di un kilim annodato a mano o di un tappeto berbero ingrandisce un pavimento in cemento o parquet. Il know-how non è andato perduto dai primi tappeti tessuti dai nomadi delle steppe dell'Asia centrale. Avchar, shirvan, kazak, ziegler... questi nomi ci trasportano nei villaggi e nelle tribù che perpetuano quest'arte. I motivi sono riprodotti fedelmente sui telai. Insieme ai coloranti, è un modo sicuro per identificare l'origine. 

    Fantasia o fedele, naturale o di design, il tappeto è disponibile in diverse forme. Di fronte a tanto talento, il tappeto rosso viene steso per lui.
     

    Il nostro sito web utilizza dei cookies. Navigando sul nostro sito, voi accettate di usare dei cookies. Per avere maggiori informazioni riguardo al modo in cui noi usiamo i cookies e gestiamo le vostre preferenze, vedere la rubrica. Informazioni sui cookies
    Chiudi